Home > La donna si informa > Domande e risposte

Domande e risposte

Vaginite da miceti

Cos'è una vaginite micotica?
Le vaginiti da miceti sono causate da un fungo chiamato Candida albicans. Le infezioni da miceti possono essere piuttosto fastidiose, ma quasi mai si tratta d'infezioni gravi. I sintomi includono:

  • prurito e bruciore diffuso all'interno della vagina e presso le zone esterne intorno ad essa (la regione vulvare e le labbra che circondano la vagina)
  • perdite vaginali di consistenza simile a ricotta
  • dolore durante i rapporti sessuali
  • gonfiore della regione vulvare

Le vaginiti da miceti sono così comuni che si calcola che tre donne su quattro incorrano in almeno un episodio nel corso della propria vita.


Che cosa può causare una vaginite micotica?
I miceti sono piccoli organismi che generalmente colonie sulla pelle e all'interno della vagina. In genere l'acidità della vagina impedisce ai miceti di svilupparsi. Alcune condizioni come mestruazioni, gravidanza, diabete, assunzione di alcuni antibiotici, pillole anticoncezionali e steroidi, possono alterare l'equilibrio acido della vagina. L'umidità e le irritazioni possono, altresì, favorire la crescita dei miceti.

Devo consultare il mio dottore tutte le volte che ho un'infezione da miceti?
Accertati di consultare un dottore almeno la prima volta che hai i sintomi di un'infezione di questo tipo. È importante accertarsi che si tratti di un'infezione vaginale da miceti prima di iniziare una cura farmacologica. I sintomi di un'infezione da miceti potrebbero essere confusi con i sintomi di altre infezioni: una cura sbagliata potrebbe aggravare il problema.
Se si tratta di un'infezione che ti è stata diagnosticata spesso, accordati con il tuo medico sulla possibilità di utilizzare medicinali che puoi avere senza bisogno della prescrizione.


Come si può evitare di contrarre nuovamente l'infezione?

Alcune indicazioni utili per la prevenzione:
  • non indossare indumenti aderenti o tessuti sintetici
  • indossa mutandine di cotone
  • non indossare collant tutti i giorni
  • asciuga meticolosamente la zona genitale dopo il bagno o la doccia; puoi anche utilizzare il phon con modalità di bassa velocità e aria fredda
  • asciuga prima la vagina e poi il sedere; procedi in questo modo anche quando stai usando la carta igienica. Questo ti aiuta a non veicolare i batteri presenti nel retto verso la vagina
  • cambiati il costume da bagno quando è umido (ed in generale tutti capi umidi che indossi)
  • non utilizzare spray per l'igiene intima femminile, non usare assorbenti o tamponi profumati, o bagno schiuma, ed evita di utilizzare carta igienica colorata o profumata. Sembra che questi oggetti interferiscano sull'acidità della vagina, quindi possono portare ai sintomi di un'infezione da miceti.

Quali sono i sintomi della Candida?
Prurito, bruciore vulvare e perdite bianche (leucorrea) sono i sintomi abituali di questa infezione. I disturbi spesso peggiorano prima delle mestruazioni, probabilmente a causa di variazioni del ph vaginale. La candidosi vulvovaginale ricorrente è un'infezione cronica comune alle pazienti con scarsa o insufficiente risposta del sistema immunitario.